ricette per il viaggio

Organizzare le scorte di cibo e i pranzi on the road è dura, si sa. Quando immaginate il tuo viaggio in auto, camper o quant’altro, probabilmente pensate all’ avventura, a bellissime albe e tramonti, e a pasti abbondanti cucinati attorno a un fuoco scoppiettante.

Quello a cui non si pensa però , è l’aspetto meno piacevole, cucinare giorno dopo giorno i pasti giornalieri, cercare di non mangiare sempre le stesse cose e dover usare le limitate cucine del vostro camper o quelle esterne se siete in tenda.

(p.s non tutte le cucine sono poi cosi male, date un’occhiata alla nostra top list di cucine da campeggio!)

Ricette per il campeggio e tanti trucchi: food hacks che vi salveranno la vita

Una volta che lo sfarzo e il glamour della vita on the road svaniscono e si torna alla realtà, avere alcune regole da seguire e piccoli trucchi per una giusta alimentazione diventa fondamentale.

L’ultima cosa da fare infatti è affidarsi agli snack dei distributori automatici e ai pasti già pronti del supermercato, zuppe pronte, preparato per risotti e scatolette. Non solo queste soluzioni sono costose e richiedono in ogni caso il loro tempo di preparazione, ma a lungo andare non saranno poi così salutari.

Ecco allora una serie di consigli utili per organizzare i vostri pranzi on the road, in viaggio o in campeggio, soluzioni semplici per risolvere problemi quotidiani.

E non possono mancare alcune ricette facilissime da preparare in viaggio!

Organizzate la vostra dispensa

Prima di mettervi in viaggio dovrete riempire la vostra dispensa. La cosa fondamentale da non dimenticare è che, nonostante i tentativi di dieta e digiuno, per la maggior parte delle volte si mangiano 3 pasti al giorno e spuntini vari. La vostra dispensa dovrà essere organizzata, essenziale e soprattutto intelligente. Vi serviranno cibi con lunga scadenza, che non devono restare in fresca e abbastanza resistenti agli urti. Ecco allora che tutte le soluzioni come farro, orzo, cereali e simili saranno indispensabili. Salutari e allo stesso tempo molto duraturi sono prodotti in scatola come tonno, fagioli e mais. Un sacco di patate, pesante ma economico vi salverà in ogni situazione. Ricordate che tutto quello che mettete nella dispensa deve evitare le spese superflue o esagerate, comprare l’olio in vacanza, a meno di non cercare un prodotto di gran qualità è quasi sempre un salasso. Una spesa inutile è invece quella del sale o delle spezie, facilmente reperibili a casa.

Non dimenticate, soprattutto se state per andare all’estero tutte quelle cose Made in Italy che diventano indispensabili appena varcato il confine. Non avete idee? Ecco qui la lista che abbiamo fatto per voi!

Entriamo ora nel vivo delle ricette geniali: soluzioni gustose, salva spazio e veloci da preparare!

Omelette in sacchetto: delizia senza disordine

omelette al vapore

Preparate l’omelette con gli ingredienti che più vi piacciono, personalizzatela, non rischierete di confonderla con le altre! I sacchetti per alimenti rendono la cottura delle vostre omelette rapida, molto igienica, soprattutto se siete all’aperto e, grazie allo spazio per il nome potrete sempre riconoscere la vostra omelette personalizzata!

Uova all’occhio

Quando siamo in campeggio non ci ricordiamo mai di portare abbastanza pentole e padelle. Quante volte non vi sarà capitato di dover cucinare le cose singolarmente perchè, per salvare spazio, avete portato solo la padella piccola?

Ecco allora una soluzione davvero semplicissima per cucinare uova all’occhio di bue per tutti!

uovo all'occhio

Vi basterà preparare dei piccoli contenitori in carta stagnola e il gioco è fatto. Utilizzando la griglia risparmierete il prezioso gas del fornello e avrete tutto lo spazio necessario. È vero che l’idea di accendere il fuoco magari appena svegli possa non essere la vostra più grande ambizione però, pensateci, con i tanti trucchi per accendere il fuoco che trovate in questo blog, avrete le braci pronte in pochissimo tempo e poi avrete tutto lo spazio per cucinare e preparare il caffè per tutti.

Muffin all’arancia

I muffin sono una delizia dolce a cui è difficile rinunciare quando si è in campeggio, ecco allora una soluzione rapida e super efficace per avere i nostri dolci preferiti sempre caldi da gustare.

Prima di tutto vi consiglio di creare il vostro personalissimo impasto, con tutti gli ingredienti che più vi piacciono. Mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi, una volta arrivati in campeggio vi basterà aggiungere uova e latte, mescolare e versare il preparato in un sacchetto resistente.

La sac a poche creata con il sacchetto in plastica sarà perfetta per versare il preparato nelle bucce delle arance.

muffin all'arancia

Lo so, può sembrare strano ma le arance non sono solamente buone da mangiare o utilissime per costruire delle candele artigianali, ma sono anche perfette per cucinare i vostri dolci.

Un pò di carta stagnola e potrete appoggiare le muffin-arance direttamente sulle braci. Mantenete e alta la temperatura aggiungendo sempre nuove braci, per velocizzare ancor di più la cottura potrete coprire il tutto con della stagnola e altre braci, proprio ricreando un forno.

Potrete facilmente controllare la cottura dei vostri dolcetti e dopo circa mezz’ora saranno caldi e pronti da gustare!

Cono dolce

Il dolce tipico del campeggio è senza dubbio un marshmellow caramellato davanti al fuoco però, e se lo avete provato lo sapete bene, non è proprio così semplice replicare le scene da film davanti al falò.

Ecco allora la soluzione a tutti i problemi per avere un fine tavola da leccarsi i baffi.

Munitevi di coni gelato e di tutti i dolcetti che più vi piacciono, potrete preparare il tutto comodamente a casa e chiudere ogni cono con la stagnola. Quando vorrete poi baseranno pochi minuti sulla griglia per il vostro dolce perfetto.

cono dolce marshmellow

Direttamente sulle braci

E per finire ecco un video davvero simpatico, in inglese, ma facilmente comprensibile, che ci spiega un’idea davvero gustosa per la colazione!