lavorare senza stress in vacanza

Scegli un lavoro che ami, e non lavorerai neanche un giorno in vita tua.

Eppure, anche quando il lavoro che fate è la vostra passione, non è facile portarselo in vacanza senza pensare che vi starete rovinando le ferie. Lavorare in vacanza non è facile e meno ancora è piacevole. Pensare di avere già poco tempo per rilassarsi e doverlo anche dividere con il lavoro può essere una vera tortura. Ma se proprio non siete riusciti a lasciare i clienti a casa e ve li siete dovuti portare con voi, ci sono delle soluzioni pratiche che vi permetteranno di godervi ogni momento e lavorare in vacanza senza stress.

Stilate una lista

Prima di tutto, se volete davvero lavorare in vacanza senza stress, scrivete un programma del lavoro che dovete fare, in modo da organizzare tutto e non dover perdere un giorno di ferie per una cosa che vi eravate scordati di fare. Stilate una lista di tutte le cose da fare in ordine di tempo. Se iniziate la vacanza di lunedì e dovete consegnare un report martedì, ovviamente non potrà aspettare più di un giorno.

Tenete in considerazione il tempo

Quando avrete sotto la vostra attenzione tutte le cose che dovete fare, assegnatele un numero che indichi più o meno il tempo che impiegate a concludere ogni diverso compito che dovete fare. La lista può essere lunga, ma se ogni punto può essere concluso in 10 minuti, allora vi sembrerà molto più corta. Al contrario, non sottovalutate una lista corta perché può nascondervi delle insidie. Se può aiutarvi, scrivete con un colore, magari in rosso, il tempo di quei compiti che sono più consistenti, in modo da averli sottocchio e non dimenticarveli tutti l’ultimo giorno: i tempi dei compiti delle vacanze il 6 di gennaio sono finiti, purtroppo!

Organizzate le vostre giornate

È forse la parte più difficile perché vi renderete conto del fatto che non siete del tutto in vacanza. La cosa migliore è assegnare ad ogni giorno le attività da fare. Vi sarà molto utile usare ad esempio un la pagina di un calendario o un’agenda. Dividete le attività in gruppi di tempo uguale, ad esempio 2 ore ogni giorno, e mettetele nell’orario in cui sapete essere più produttivi. Siete persone mattiniere? Ad esempio, io scrivo sempre di sera perché riesco a concentrarmi meglio, quindi impiegherei meno tempo per scrivere un articolo stasera piuttosto che domani mattina. Tenete in considerazione anche quello che volete fare nelle vostre vacanze: se avete intenzione di uscire a cena fuori ogni sera, probabilmente la giornata difficilmente finirà davanti ad un computer; se vi siete dedicati a escursioni e camminate durante tutto il giorno, vi sfido anche solo ad alzarvi dal letto la sera.

Sentitevi liberi

Volete davvero lavorare in vacanza senza stress? Questo è il vero segreto. Se in una giornata non avete voglia di fare nulla, non fate nulla. È perfettamente comprensibile voler staccare la spina da tutto, soprattutto dal lavoro. Cercate soltanto di non lasciarvi tutto il lavoro negli ultimi giorni, altrimenti quando finirà la vacanza non vi sentirete per nulla riposati ma anzi, ritornerete carichi di stress.

Leggi ancora!

Prodotti made in Italy